Fare promozioni non serve a niente (e ti riempirà solo dei clienti peggiori)

Smetti di fare promozioni e impara ad attirare solo clienti che pagano a prezzo pieno e che faranno aumentare a dismisura i tuoi incassi

Intanto ti faccio i miei complimenti, perché anziché commentare senza avere letto limitandoti a leggere il titolo, hai deciso, addirittura, di cliccare sul post e di leggerlo: ottimo!

Questo significa che davvero vuoi sapere perché, nel tuo salone di acconciature, fare promozioni non solo non serve a niente, ma è addirittura dannoso!

In questo post, infatti, ti spiegherò perché devi smettere, immediatamente, di fare promozioni per cominciare, finalmente, ad attirare clienti in target e ad aumentare gli incassi del tuo salone!

Già, perché quel che ti insegnerò è come è possibile ottenere due risultati entusiasmanti smettendo, da oggi, di fare promozioni per il tuo salone e cioè:

1. Smettere di attirare clienti interessati solo a spendere poco;
2. aumentare i tuoi incassi immediati!

Ok, andiamo a scoprire come ottenere questi risultati.

Promozioni parrucchieri, ecco perché NON farle

Promozioni Natale

Hai presente quando stai valutando gli incassi dell’ultimo mese, e ti accorgi di non essere affatto soddisfatto? O quando ti accorgi che, mese dopo mese, il tuo salone non solo sta smettendo di crescere, ma sta addirittura iniziando a incassare sempre meno?

Bene, la colpa è delle promozioni!

Oddio, immagino la tua reazione e so già che starai pensando due cose: o questa è una cialtrona che non sa di cosa parla, oppure è un genio!

Lascio a te questa valutazione, ma ti invito a leggere ancora, con calma, pazienza e attenzione.

Anni fa, quando iniziavo a muovermi nel mondo dei saloni di acconciature e ancora non potevo permettermi di scegliermi i clienti, lavoravo per chiunque me lo chiedesse.

Bene, ciò che mi chiedevano i miei clienti era di creare delle promozioni efficaci per poter incassare di più in quel particolare mese. Volevano sapere come creare una perfetta promozione per Natale, quella per San Valentino, quella per la festa della mamma e per tutte le ricorrenze!

Io cercavo di spiegare che non si trattava di una strategia efficace, ma loro si arrabbiavano e minacciavano di non pagarmi la consulenza se non avessi fatto quel che mi chiedevano.

E siccome io dovevo portare a casa i soldi come tutti, mi piegavo alla loro volontà.

Ecco allora una perfetta campagna promozionale per Natale! 20 euro per una piega più taglio e l’incasso di fine anno era garantito! Una promo da lanciare su Facebook, su Instagram, sul blog eccetera eccetera.

La cliente era soddisfatta e mi pagava la fattura per la consulenza senza battere ciglio.

E poi mi richiamava, verso febbraio. “Michela, facciamo una promo per San Valentino?“. Certo!

Nuova promo, nuovo incasso record. Lei felice, io felice.

Ma sapevo che i nodi sarebbero venuti al pettine molto presto.

A marzo, infatti, la cliente mi diceva, sconsolata: “Sai Michela, ho un problema. Ho clienti che mi chiedono costantemente quando sarà la nuova promozione, perché a prezzo pieno non prenotano.”

Ecco, ci siamo. Questo è il problema

Il problema è che le tue clienti hanno ormai maturato la convinzione che il tuo listino prezzi sia del tutto superfluo, quasi un pro-forma, perché il vero valore dei tuoi servizi è quello che proponi durante le promozioni.

E quindi, se fai loro quel prezzo, prenotano, altrimenti…

… altrimenti, prenotano da chi fa quel prezzo o uno simile!

Già, perché ti sei attirato, e coltivato, con il tempo, clienti attenti solo al prezzo, e ora ne paghi le conseguenze.

Le promozioni, anche quelle che possono sembrare delle genialate di marketing avanzato, come quelle:

Il mercoledì e giovedì, -30% su tutti i servizi

non fanno altro che posizionare verso il basso il tuo salone.

Tu stai involontariamente comunicando alla tua clientela che il tuo è una salone low-cost, in cui è possibile spendere poco. Ma solo in determinati periodi.

E nei restanti periodi?

Beh, per quei periodi c’è la concorrenza!

Ti sei cacciato in un vicolo cieco, perché se non fai le promozioni non incassi, se le fai devi lavorare sempre al prezzo più basso sul mercato.

E’ solo a quel punto che, con alcuni titolari di saloni, ho potuto far capire che fare promozioni è sbagliato, ed occorre, invece, mettere a punto una strategia.

Non fare promozioni, fai offerte!

Una strategia che ti consentirà di posizionare in modo corretto il tuo salone, non facendolo passare per salone low-cost, ma anche riuscendo a incassare cifre ogni mese più alte grazie a due stratagemmi collaudati e che fanno parte del mio metodo esclusivo e cioè:

  1. attirare sempre nuovi clienti;
  2. incassare molti più soldi grazie all’upselling.

Non ti spaventare per il termine inglese, ora ti spiego tutto.

Ho detto che le promozioni non servono a niente?

Vero!

Ho detto che, allora, bisogna sempre far pagare il prezzo di listino ai clienti?

ASSOLUTAMENTE NO!

Se sostenessi questo, ti starei dimostrando di essere come i tanti guru che fanno corsi per parrucchieri, una cioè che parla a livello teorico senza aver mai davvero lavorato per un salone di acconciature.

Io ti dico una cosa molto differente e cioè che:

non devi fare promozioni ma devi fare offerte!

Ecco, questa è una cosa diversa.

Io faccio offerte, ma non faccio promozioni. E non faccio sconti, ma faccio offerte in upselling.

Mi spiego meglio.

Un’offerta è una deroga, temporanea e limitata, per un determinato servizio.

Non vale per sempre e non vale per tutti.

Se voglio attirare nuovi clienti, faccio un’offerta.

Dico loro: se siete nuovi clienti, per voi il prezzo di questo servizio è tot.

Ma vale solo alle mie condizioni.

Vale in determinati giorni, vale per determinate quantità limitate di posti. E vale SOLO per i nuovi clienti, senza eccezioni!

In questo modo, convincerò molte persone a provare il mio modo di lavorare.

Poi, certo, ci sarà chi non vedrai più. Non è un male. Si tratta di persone con le quali tu non hai interesse a lavorare. Sono quelli che non hanno interesse a trovare un salone da frequentare con costanza e regolarità perché amano il loro modo di lavorare. No, si tratta di persone che cercano solo di risparmiare.

Tu non li vuoi, quei clienti. Li lasci volentieri ai saloni low-cost.

Tu attirerai persone che, dopo aver provato il tuo servizio a prezzo vantaggioso, decideranno di restare con te. E di pagare il prezzo di listino.

Per favore, non dirmi che se fai così perdi tutti i clienti, perché non è vero!

Se fosse come dici tu, in tutta la tua città, o paese, o quartiere, avreste tutti gli stessi prezzi, e fareste a gara a chi abbassa i prezzi, a colpi di promozioni.

Siccome so che, salvo rarissime eccezioni, non è così, ed ovunque ci sono saloni che applicano prezzi di mercato, e talvolta anche più alti del mercato, la tua opposizione non ha valore.

Spesso è una convinzione di comodo: siccome non riesci a fare diversamente, ti convinci di non poter migliorare. E’ il mondo attorno a te che non capisce, non il contrario.

Quello che i guru non ti dicono (perché non ti piace sentirti dire certe cose)

guru del marketing

So che gli altri miei “colleghi”, gli altri guru che fanno corsi iper-affollati, non ti parleranno mai in questi termini. Ma io sono diversa. Io non ti racconto favole. Io non ti prendo in giro. Ti dico la verità. Se non ti piace… pazienza, impiega il tuo tempo diversamente. Magari frequentando corsi in cui ti insegnano che sorridendo e facendo esercizi di auto-convincimento le cose, magicamente, miglioreranno…

I clienti, dicevamo, si attirano con un servizio definito di front-end. Ossia, a prezzo decisamente inferiore rispetto a quello di listino.

E no, non è vero che attirerai solo persone interessate ai prezzi perché le persone “ricche” non cercano gli sconti.

Se la pensi così, ti sbagli di grosso!

Una mia cliente, dopo aver iniziato ad applicare la strategia mi ha detto, stupita: “Michela, ma sai che arrivano anche persone dalla collina, con i macchinoni?”.

Dove abito io, a Torino, la collina è il luogo in cui vivono: calciatori, industriali, politici e famiglie storiche.

Perché non mi stupisco di ciò?

Perché le persone ricche hanno tanti soldi, ma mica sono fesse!

Non amano regalare i loro soldi e non vogliono essere prese in giro e correre rischi.

Approfittano di una promozione attira-nuovi-clienti per “testare” un nuovo salone. Se saranno soddisfatte, saranno felici di pagare a prezzo pieno!

Ti parlavo però di incrementi di incassi con gli upselling e non ti ho ancora spiegato cosa sono.

Upselling significa aumentare il numero di prodotti, o servizi, acquistati dallo stesso cliente, nel momento in cui si apprestano a pagare.

Significa fare quel che fanno alcune grandi catene come Foot-looker o anche McDonalds.

Hai presente quel che fa McDonalds?

Ti attira in negozio con una promo molto vantaggiosa, come l’hamburger a 1 euro, e poi ti rifila una bibita, le patatine, le salse, il dolce e magari anche il caffè!

Così, tu sei andato lì per spendere 1 euro e ne hai spesi 12!

Questo è il percorso mentale che ti deve guidare nella gestione delle promozioni… ops! le offerte, per il tuo salone.

Attira i nuovi clienti con un’offerta vantaggiosa

Attira nuovi clienti

Attira i nuovi clienti con un’offerta vantaggiosa.

Trasforma ogni cliente in un cliente fedele (raccogliendone i dati e utilizzando un autorisponditore, come insegno nel mio corso online Clienti Permanenti).

Poi, massimizza la spesa del cliente con l’upselling.

Con l’upselling lo scontrino medio aumenterà del 20, 30 o anche 50%!

Il tutto, senza fare nuove promozioni!

Non si fanno promozioni, si fanno offerte!

I tuoi clienti sapranno che i prezzi di listino sono quelli e non ci sono deroghe. Ma sanno anche che tu saprai come coccolarli e tentarli con nuove offerte.

Infatti, potrai pensare a sconti particolari per chi acquista un prodotto di mantenimento, ma solo in quel momento.

O a una tariffa ridotta se prenotano un trattamento e pagano in anticipo.

O, ancora, se assieme al prodotto già acquistato ne acquistano un altro ancora. Il servizio è a prezzo pieno, il primo prodotto è scontato del 30% e il secondo anche del 50%!

Il cliente comprenderà di trovarsi di fronte ad un’offerta unica, vantaggiosa e irripetibile e avrà paura di perdere questa opportunità. E così, spesso prenderà la palla al balzo.

Applica queste strategie con una, dieci, cento clienti in un mese, e fatti il calcolo di quanto i tuoi incassi aumenteranno!

Mi sono resa conto di aver scritto un articolo molto lungo ma anche che avrei bisogno di molto altro spazio per spiegarti nei minimi particolari come applicare questa strategia.

Non posso farlo qui, è chiaro.

Si tratta di strategie che funzionano se sono ben collaudate e se sono applicate insieme alle altre che fanno parte del mio metodo.

Come implementare il mio metodo, quello dell’Hair Stylist di Successo, e come imparare a:

  • Creare un brand e farlo diventare famoso;
  • posizionare il tuo salone nel mercato cittadino in modo da attirare solo clienti qualificati e predisposti a spendere;
  • differenziarsi dagli altri saloni;
  • attirare nuovi clienti in modo costante;
  • fidelizzare la maggior parte dei nuovi clienti;
  • lavorare senza promozioni ma solo con offerte che faranno incrementare a dismisura i tuoi incassi,

e molto altro ancora, lo imparerai frequentando il mio corso intensivo che si svolgerà in autunno, in una o due date ancora da definire.

Si tratta di un corso esclusivo e riservato, non aperto a tutti.

In questi mesi, infatti, buona parte delle 2500 persone circa che hanno acquistato il mio libro “Da parrucchiere a Hair Stylist di Successo” mi hanno chiesto di potermi avere come consulente personale o di partecipare ad una masterclass esclusiva in cui imparare il mio metodo e applicarlo nel loro salone.

Si tratta di un numero di persone troppo elevato per poter essere accontentato.

Il mio metodo è diverso da quello propinato dagli altri esperti di marketing e, per questo, non può essere insegnato a tutti. Né voglio creare un evento, o una serie di eventi con centinaia di persone, che finiscono per diventare dei mega-raduni nei quali non si impara quasi niente.

No, io voglio limitare il mio corso ad una ristretta parte delle persone che mi seguono.

Se sei interessato, hai due strade da percorrere:

1. Iniziare a studiare le basi del mio metodo leggendo il libro “Da parrucchiere a Hair Stylist di Successo“, che puoi trovare qui: www.michelaferracuti.it/libro.html
2. Cliccare sul banner qui sotto per richiedere la possibilità di partecipare all’evento Masterclass

evento-banner1

 

Oppure clicca qui per saperne di più ==> http://www.michelaferracuti.it/masterclass.html

 

 

 

Nessun Commento to "Fare promozioni non serve a niente (e ti riempirà solo dei clienti peggiori)"


    Vuoi lasciare un tuo commento?

    Some html is OK